Tonelli Marco

tonelli marco

 

 

 

 

 

 

 

e-mail: marcotonelli.71@libero.it

docente di : STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA 1
                     STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA 2
                     MUSEOLOGIA DEL CONTEMPORANEO (BIENNIO)
                     STORIA DEL DISEGNO E DELLA GRAFICA D’ARTE

 

ORARIO RICEVIMENTO :

 

programmi:

programma 2019

Programma

Programmi didattici 2018-19

Marco Tonelli


Marco Tonelli (Roma, 1971), critico e storico d’arte, ha curato cataloghi e mostre di arte moderna e contemporanea tra cui Fabrizio Plessi, Bill Viola, Candida Höfer, Hidetoshi Nagasawa, Pino Pascali, Leoncillo, Mino Trafeli, Bertozzi & Casoni, Bruno Ceccobelli, Giacinto Cerone, Gianni Asdrubali, Gehard Demetz, Eduard Habicher, Loris Cecchini; è stato Assessore alla Cultura e al Turismo per il Comune di Mantova, Caporedattore della rivista Terzo Occhio, Commissario inviti della XIV Quadriennale di Roma e tra i curatori del 60 Premio Faenza presso il MIC.

 

Dopo la laurea in Storia dell’Arte presso l’Università La Sapienza di Roma (1996), ha conseguito il diploma di Specializzazione in Archeologia e Storia dell’arte (2000) e un Dottorato di Ricerca in Storia dell’Arte (2003) presso l’Università degli Studi di Siena.

 

Dal 2019 è Direttore artistico di Palazzo Collicola e della Galleria d’Arte Moderna di Spoleto.

Attualmente insegna Storia dell’arte moderna e contemporanea presso l’Accademia di Belle Arti di Foggia e ha tenuto conferenze sull’arte moderna e contemporanea presso l’Università di Verona, la Cornell University di Roma, il Museo Pushkin di Mosca, il Mar di Ravenna, il Ciac di Foligno, la Fondazione Burri di Città di Castello, la Società Dante Alighieri di Roma, l’Accademia di Belle Arti di Vilnius, la Fundación Simón I. Patiño di La Paz, la Fondazione Quadriennale di Roma, la GAMeC di Bergamo ed altre sedi istituzionali.

 

Dal 2015 al 2017 è stato Direttore artistico della Fondazione Museo Montelupo Fiorentino per cui ha ideato la rassegna Materia prima, che ha previsto la realizzazione di sculture permanenti nel centro storico di Ugo La Pietra, Bertozzi & Casoni, Nagasawa, Loris Cecchini, Lucio Perone, Gianni Asdrubali.  Ha curato per conto di Palazzo Ducale di Mantova il progetto Scultura in Piazza  (Vortici di Hidetoshi Nagasawa 2016/2017, Guscio di Eduard Habicher 2018/2019, L’artista invisibile di Lucio e Peppe Perone 2019/2020 ).

 

Tra le pubblicazioni principali: Eduard Habicher. Guscio (2019); Leoncillo: Piccolo diario 1957-1964 (2018); Hidetoshi Nagasawa. Vortici (2017); Francis Bacon. Le atmosfere letterarie (2014); Fabrizio Plessi. Monumenta (2012); The Art Horror Picture Show. Dalla Transavanguardia alla Transfunzionalità (2011); Pino Pascali. Catalogo generale delle sculture 1964-1968 (2011); Pino Pascali: il libero gioco della scultura  (2010); La statua impossibile. Scultura e figura nella modernità (2008); La più mirabil cosa. Teoria della statua da Donatello a Rodin (2006); Mino Trafeli: Ambiguità del Tempo (2000); Autoritratto. Gastone Biggi (1999).

Ha infine pubblicato articoli e recensioni su Arte, Exibart, FMR, Art e Dossier, Mozart, Logos, Agalma, Espoarte, Look Lateral, ContemporArt, Global Magazine.