Bellantuono Roberto

bellantuono roberto

 

 

 

 

 

 

 

 

e-mail: adm@robertobellantuono.it

web site: www.robertobellantuono.it

docente di : RESTAURO DEI DIPINTI SU TELA E TAVOLA (BIENNIO)
                     TEORIA E STORIA DEL RESTAURO
                     TECNICHE E TECNOLOGIE DELLA DECORAZIONE
                     ARTI APPLICATE E TIPOLOGIA DEI MATERIALI

 

ORARIO RICEVIMENTO CICLO B AULA D6:

MERCOLEDì DALLE ORE 14.00 ALLE ORE 18.00

 

Programma Restauro Dipinti su Tela e Tavola (Biennio) a.a. 2017.2018

Programma Teoria e Storia Restauro. 2017.2018

Programma Arti Applicate e tipologia dei materiali a.a. 2017.2018

Programma Tecniche e tecnologie della decorazione a.a. 2017.2018

 

 

Roberto Bellantuono 


Ricopre il ruolo di direttore tecnico del laboratorio di restauro della Restauratori associati S.r.l. con sede in Conversano, società che si occupa del restauro e della conservazione di beni culturali, relativamente ai settori: restauro di dipinti murali, restauro di dipinti su manufatti tessili, restauro di dipinti su manufatti lignei, restauro manufatti lapidei, restauro manufatti lignei, restauro stucchi e mosaici, restauro reperti archeologici.

Dopo aver conseguito la maturità artistica nel 1972, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Bari e contestualmente si forma come restauratore presso il Laboratorio di restauro della Soprintendenza per i Beni A.A.A.S. di Bari negli anni fra il 1974 il 1975 ed il 1976  sotto la Direzione del Prof. Michele D’Elia già Direttore dell’Istituto Centrale del Restauro di Roma.

Iscritto come Ditta Individuale di RESTAURO di OPERE d’ARTE  all’Albo Imprese Artigiane della Camera di Commercio, Industria, Agricoltura e Artigianato di Bari dal 1975, nel gennaio 2011 costituisce la Restauratori Associati s.r.l., della quale è direttore tecnico.

Nel 1980 collabora con  la Soprintendenza per i Beni A.A.S. della Basilicata, nel recupero e pronto intervento del patrimonio storico-artistico della Basilicata, danneggiato dal sisma dell’Irpinia.

Attualmente collabora con le Soprintendenze per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Puglia e della Basilicata, dell’Abruzzo, delle Marche e della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia.

Svolge attività di docenza, cattedra di restauro, presso l’Accademia di Belle Arti di Bari  per l’anno accademico 1994/95; presso il Centro Servizi Formativi – Beni Culturali di Barletta nell’ambito dei corsi di formazione di “Operatore tecnico per il restauro di manufatti lignei e dipinti su tela”, ricopre la cattedra di tecniche di esecuzione e di laboratorio di restauro per l’anno formativo 2002/03.

Attualmente è docente della cattedra di Restauro presso l’Accademia di Belle Arti di Foggia.

 

Menzioni a stampa di numerosi lavori da lui progettati ed eseguiti sono contenute nei seguenti testi:

  • Restauri in Puglia 1981 – Editore ELECTA
  • Bollettino d ‘Arte del Ministero per i Beni Culturali ed Ambientali – suppl. n.3 anno 1982
  • La Chiesa e la Confraternita di S. Maria della Stella – Ostuni – SCHENA EDITORE 1994
  • Castelli e cattedrali di Puglia – Editore ADDA 1999
  • La cultura lignea nelle alte valli del Potenza e dell’Esino – Editore MOTTA 1999
  • Il Finoglio e il suo Tempo – Editore ELECTA Napoli 2001
  • Le lunette del chiostro di Maruggio (Ta) – Filo Editore 2008
  • Galleria Nazionale della Puglia – Adda Editore 2009
  • Paolo Finoglio –La Jérusalemdélivreé – PalaisdesBeauxArts de Lille – SamogyEditions 2010
  • La rete dei Teatri storici di Puglia – Editrice Salentina –Galatina (Le) 2011
  • Rivista AD – Francis Ford Coppola – Palazzo Margherita – agosto 2012
  • Paolo Finoglio e il suo tempo – Mario Congedo Editore 2012
  • Il Santuario della Madonna delle Grazie a Ruvo di Puglia – Pegasus Edizioni 2012

 

Convegni:

  • Bressanone -XXI convegno internazionale scienza e beni culturali – luglio 2005 –

Il restauro degli affreschi quattrocenteschi della chiesa di S. Stefano in Soleto (Le).