Foti Antonino

Antonino Foti

 

 

 

 

 

 

 

 

ricevimento

nei giorni in cui non è prevista lezione, dalle 15.00 alle 17.00.

 

e-mail: antonino.foti@abafg.it

 

docente di : ANATOMIA ARTISTICA
                      TECNOLOGIA DEI NUOVI MAT.(T/B)
                      ECODESIGN (BIENNIO)
                      TIPOLOGIA DEI MATERIALI

Programma a.a. 2020/2021 del corso di Ecodesign

Programma a.a. 2020/2021 del corso di Sound Design 

PROGRAMMA 2019/2020

Il programma di Fenomenologia del corpo (I-II-III Graphic design) prevede tre fasi: la digitalizzazione di protagonisti di opere legate all’Espressionismo. Perchè proprio l’Espressionismo? Perchè questo movimento ha idealizzato il soggetto umano facendo leva sulla percezione interiore che l’artista aveva in relazione ai suoi di soggetti, si fa accenno per esempio a Munch e di come egli rappresentava i protagonisti delle sue opere attraverso il personale approccio critico e sensibile, non soltanto legato ai propri moti interiori, ma anche a quelli inerenti l’humus sociale (Sera sul viale Karl Johan è un esempio), stesso discorso relativo a Schiele, Ensor, kokoschka, Van Gogh. E’ bene ricordare che questi artisti (con Klimt in prima fila con la Secessione viennese) hanno ispirato il movimento Espressionista con i Fauves in Francia (Matisse, André Derain, Maurice de Vlaminck, Henri Manguin e Charles Camoin), più legati ad un concetto cromatico e al Die Brücke in Germania (Hermann Obrist: Fritz Bleyl, Erich Heckel, Ernst Ludwig Kirchner e Karl Schmidt-Rottluff, Otto Mueller) più politicizzato. Successivamente nacque un terzo nucleo espressionista chiamato Der Blaue Reiter (Il cavaliere azzurro, opera di Kandinsky che dette il nome al gruppo). La seconda fase del programma riguarda il concetto di “Mostro” (Segno divino, Prodigio). Ci sono più segmenti dai quali prendere spunto, nella cinematografia, per fare qualche esempio, troviamo Alien, Il Labirinto del Fauno, Hellraiser, Il mostro della laguna nera, Frankenstein, Freddy Krueger, Il Signore degli anelli, Hanry Potter, ecc., nel Fumetto Goblin, Hellboy, Hulk, La Cosa, ecc. o, in ambito europeo con implicazioni diametralmente opposte Ranxerox, i mostri Bonelli tratti da albi Dylan Dog come Ghor, La quinta stagione, Vampiri, La zona del crepuscolo, in ambito Anime i Terraformi, Yoma, Titani, i personaggi di Dragon ball, ecc.. Nella Mitologia ricordo il Kraken, Medusa, Golem, ecc.. Terza fase è l'”umanzzazione” di personaggi storici come Giulio Cesare, Carlo Magno, Federico II, Socrate, ecc.. Il programma è teso ad assumere un’impostazione di stampo pittorico usando tuttavia il medium digitale, cercando in tal modo di unire due pratiche apparentemente lontane tra di loro ma che, grazie alle innovazioni tecnologiche insite nei programmi di digitopittura, si prestano al percorso didattico a cui gli studenti di Graphic fanno capo.

 

CV aggiornato prof. ANTONINO FOTI